Canone TV Istruzioni per l'uso al pagamento e all'esonero!

  1. Vai alla navigazione
  2. Vai all navigazione secondaria
  3. Vai al contenuto
 
 
 
Canone TV Istruzioni per l'uso al pagamento e all'esonero!
 
www.centroconsumatori.tn.it/151d1366.html
 

Navigazione secondaria

Diritto del consumo & pubblicità
 

Contenuto

Canone TV Istruzioni per l'uso al pagamento e all'esonero!

Come ormai noto il pagamento del canone tv, ovvero dell'imposta di Euro 90 per la detenzione di un televisore, viene pagata con la bolletta elettrica: 9 rate di 10,00 Euro a partire da gennaio di ogni anno. Dal primo gennaio del 2016 infatti, si presume il possesso di almeno un apparecchio televisivo nel caso in cui esista un'utenza per la fornitura elettrica. Il canone tv si rinnova tacitamente e il contribuente, e' obbligato al suo pagamento ogni anno con la bolletta elettrica. Per capire chi deve pagare cosa, ci sono due termini importanti da tenere presente e da cui tutto si dipana: famiglia anagrafica e residenza. La famiglia anagrafica infatti non è solo la famiglia, diciamo cosí tradizionale, ma riguarda la coabitazione abituale di un nucleo di persone in una stabile dimora di residenza. Il canone verrà addebitato una volta sola a colui a cui è intestata la bolletta elettrica all'interno della stessa famiglia anagrafica per tutti gli apparecchi detenuti dallo stesso soggetto e dai soggetti appartenenti alla stessa famiglia anagrafica anche per le seconde case. Ma chi è esonerato dal pagamento cosa deve fare ed entro quali termini?

In sostanza sono due le fattispecie che ci interessano:

Chi non possiede la televisione. Ricordiamo che chi possiede un computer, tablet o smartphone privo di sintonizzatore TV oppure anche solo una o più radio non deve pagare il canone, perché solo gli apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle radioaudizioni. Ne consegue che di per sé i computer, se consentono l’ascolto o la visione dei programmi radiotelevisivi via internet e non attraverso la ricezione del segnale digitale terrestre o satellitare, ed i vecchi televisori analogici non sono assoggettabili a canone. I cittadini per essere esonerati dal pagamento devono ogni anno , scaricare il modulo dal sito dell'Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.gov.it a questo link: dichiarazione sostitutiva relativa al canone di abbonamento alla televisione per uso privato oppure dal sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, www.finanze.it , e della Rai, www.canone.rai.it . La dichiarazione va compilata seguendo le istruzioni ed in particolare per coloro che devono dichiarare di non possedere la tv, deve essere compilato il Quadro A. La stessa poi deve essere sottoscritta allegando un documento di identità ed inviata entro il 31 gennaio di ogni anno per via telematica accedendo, attraverso lo stesso sito dell'Agenzia delle Entrate utilizzando le credenziali Fisconline o Entratel rilasciate dall’Agenzia delle entrate o inviando una raccomandata plico (attenzione si tratta di non inserire i fogli in una busta ma di piegare i fogli stessi, chiuderli ai lati con due pezzetti di adesivo, apponendo l'indirizzo direttamente sui fogli che dunque non devono essere stampati fronte-retro”) al seguente indirizzo: Agenzia delle Entrate Ufficio Torino 1 Sportello abbonamenti TV Casella postale 22 10121 –Torino.

I cittadini che hanno compiuto 75 anni, con un reddito annuo non superiore a 6.713 euro. Questi cittadini per essere esonerati dal pagamento del canone Rai possono rivolgersi agli uffici dell’Agenzia per presentare una dichiarazione sostitutiva di richiesta di esenzione che può essere anche scaricata dal sito della Agenzia delle Entrate Casi: particolari di esonero Cittadini ultrasettantacinquenni e presentata entro il 31 gennaio 2017 inviando una raccomandata senza busta al seguente indirizzo: Agenzia delle Entrate –Ufficio Torino 1 Sat –Sportello abbonamenti tv –Casella Postale 22 -10121 –Torino o essere consegnate dall’interessato presso un qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia delle entrate.
Per ulteriori informazioni, per domande su altre fattispecie, rimandiamo all’opuscolo informativo completo TiVuoiINFOrmare, o direttamente allo Sportello TiVuoi informare? del CRTCU presso la sede del CRTCU, oppure sul sito www.canone.rai.it o www.agenziaentrate.gov.it

Foglio informativo CP27
Situazione al 31.10.2018
 
 

stamparespedireTop
Centro di Ricerca e Tutela dei Consumatori e degli Utenti - via Petrarca, 32 - 38100 Trento
Tel. 0461-984751 | Fax 0461-265699 | Orario: Lun - Ven 10 - 12 e 15 - 17
www.centroconsumatori.tn.it | info@centroconsumatori.tn.it